mercoledì, 17 Aprile , 24

Vino, assegnato a Vinitaly il 51esimo “Premio Angelo Betti”

Tra i Benemeriti della vitivinicoltura c’è anche...

Forza Italia frena sull’Autonomia, tensione con la Lega

Pioggia di emendamenti in Commissione alla Camera....

Ponte Stretto,Schlein a Salvini:anche Pichetto è nemico Italia?

Ministero dice quello che abbiamo denunciato noi...

CA Auto Bank partner finanziario di Dongfeng Italia

In vista del debutto sul mercato con...

La Fifa sospende Rubiales mentre la Federcalcio attacca Hermoso

video newsLa Fifa sospende Rubiales mentre la Federcalcio attacca Hermoso

La bufera dopo il bacio tra la calciatrice e il manager

Milano, 26 ago. (askanews) – La commissione disciplinare della Fifa ha sospeso Luis Rubiales da tutte le attività per almeno 90 giorni. Una nuova svolta nella vicenda che coinvolge il numero uno della Federcalcio spagnola dopo il bacio alla calciatrice Jenni Hermoso, nella notte della vittoria della Coppa del Mondo per la nazionale spagnola femminile.Le polemiche internazionali sollevate dai comportamenti di Rubiales sono state tante. Non solo il bacio, ma anche l’esultanza per il successo sull’Inghilterra afferrandosi l’inguine con la regina Letizia di Spagna e sua figlia sedicenne in piedi nelle vicinanze. Poi è arrivato il bacio con Hermoso.Rubiales si è scusato ma è stato travolto da critiche da tutto il mondo. E mentre tutti attendevano le sue dimissioni, il numero uno della Federcalcio si era difeso minimizzando il gesto del bacio, definito una bacetto dato “come a una figlia”, rifiutandosi di fare un passo indietro. Il governo spagnolo ha successivamente avviato un procedimento legale cercando di sospendere Rubiales. E da parte sua la Hermoso, con il sostegno di altre calciatrici, fresche campionesse del mondo, ha minacciato di disertare la nazionale senza le dimissioni di Rubiales.La Federcalcio spagnola ha difeso il suo presidente ribadendo in una nota che si è trattato di un gesto “spontaneo, reciproco e consensuale”.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles