mercoledì, 17 Aprile , 24

Vino, assegnato a Vinitaly il 51esimo “Premio Angelo Betti”

Tra i Benemeriti della vitivinicoltura c’è anche...

Forza Italia frena sull’Autonomia, tensione con la Lega

Pioggia di emendamenti in Commissione alla Camera....

Ponte Stretto,Schlein a Salvini:anche Pichetto è nemico Italia?

Ministero dice quello che abbiamo denunciato noi...

CA Auto Bank partner finanziario di Dongfeng Italia

In vista del debutto sul mercato con...

Donzelli: nel Governo Meloni sistema fiscale equo ma non si sgarra

video newsDonzelli: nel Governo Meloni sistema fiscale equo ma non si sgarra

A In Onda su La7 su ddl per riforma fiscale approvato alla Camera

Roma, 18 lug. (askanews) – “Oggi esiste una pressione fiscale e un sistema di pagamento che non esisteva fino alla legge delega che è appena stata approvata alla Camera: un sistema fiscale che era vessatorio. Riuscire a modificare questo sistema è la vera chiave di volta per riuscire a far pagare le tasse”. Lo ha affermato il deputato e responsabile nazionale di FDI, Giovanni Donzelli, ospite di In Onda su La7.”Se invece creo un sistema, come è stato previsto dal Governo Meloni tutti insieme, cioé che io faccio un concordato preventivo biennale. Lo Stato dice al cittadino, all’imprenditore: quanto pensi di guadagnare nei prossimi due anni? Ci mettiamo d’accordo e tu paghi le tasse su quello. E se poi guadagni di più te lo tieni in tasca e questo incentiva anche la produzione. Allo stesso tempo quelle tasse certe le paghi perché lo abbiamo concordato quanto pensi di guadagnare. E il Governo Meloni aggiunge: se tu fai il furbo dopo che ho creato un fisco equo a quel punto ti pignoro il conto, perché non c’è più la buona fede che c’è stata fino ad oggi e lo Stato vessatorio. È un sistema in cui il fisco è giusto, equo, sostenibile ma non si sgarra”, ha sottolineato.

Check out our other content

Check out other tags:

Most Popular Articles